lunedì 24 luglio 2017

"Casette" e Paolo Levi

Paolo Levi scrive su di me:

"Con i paesaggi sospesi tra l'astratto e il figurativo, Maria Chiara Arconte conduce l'osservatore in un mondo i cui contorni sono ridisegnati in un coinvolgente susseguirsi di fantasia e realismo.
Attraverso tinte forti e vibranti, l'artista esprime la propria abilità tecnica, che le permette di sperimentare un linguaggio sperimentale e riconoscibile, raggiungendo sempre un risultato di grande impatto visivo.
Arconte, in un'instancabile ricerca estetica, allude al reale per  suggerire nuove prospettive, per mostrare come sia possibile reinventare la propria quotidianetà."

Paolo Levi writes about me:

"With the landscapes suspended between the abstract and the figurative, Maria Chiara Arconte leads the observer into a world whose contours have been redesigned into an engaging succession of fantasy and realism. Through vibrant and vibrant colors, the artist expresses his technical skill, which allows him to experiment with an experimental and recognizable language, always achieving a result of great visual impact. Arconte, in an unremarkable aesthetic search, alludes to reality to suggest new perspectives, to show how it is possible to reinvent its daily life. "


"Casette"



-Machi-

Nessun commento:

Posta un commento